VERMICELLI

con il baccalà

I vermicelli sono un formato di pasta tipica del Salento, e propriamente dei paesi dell’entroterra otrantino.

Un piatto tipico salentino sono i vermiceddhri col baccalà. Questa portata è tradizionale del periodo natalizio, in particolare nelle giornate di vigilia come il 24 dicembre o 31 dicembre oltre che l’8 dicembre.

  • 500g di vermicelli di grano Senatore Cappelli
  • 500g di baccalà
  • 2 cipolle
  • 8 pomodorini
  • Alloro q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Olio extra vergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Tritate le cipolle e mettetele a riscaldare in una casseruola con l’olio, aggiungete poi un pizzico di pepe, il sale e lasciate stufare il tutto a fiamma bassa. Unite quindi il baccalà dopo averlo ammollato, diliscato e tagliato a pezzi e fatelo insaporire rigirandolo nel sughetto. Quando i liquidi del baccalà si saranno asciugati, aggiungete i pomodori triturati e il prezzemolo e portate a completa cottura a fuoco medio. Subito dopo versate il sugo in una casseruola e unite i vermicelli che dovranno essere stati lessati molto al dente per poi completarne la cottura insieme al baccalà.

Preparazione

6 persone

Cottura

6 min

Difficoltà

facile

Sei interessato a questo formato di pasta?

Scopri i nostri rivenditori di fiducia