LINGUINE AL RAGU' DI CALAMARO E ZUCCHINE

CON OLIVE NERE

Il calamaro è un alimento che si può preparare in tantissimi modi: ripieno, al vapore, in umido, fritto o alla brace.
Se è fresco risulterà sicuramente tenero ed il presupposto principale per la cottura di questo mollusco è la sua freschezza.
Tra le ricette più diffuse troviamo i calamari ripieni e gli anelli fritti, mentre un ottimo primo piatto sono gli spaghetti al sugo di calamari.

La nostra amica di Occhioallapentola rispetta la tradizione, ma ama anche le sperimentazioni, quelle semplici  che spesso danno risultati interessanti, per cui per queste linguine al ragù di calamaro e zucchine con olive nere, il condimento l’ha volutamente pensato in bianco.
E’ un piatto che si può realizzare in poco tempo ed il segreto consiste nella cottura breve del calamaro e nella freschezza degli ingredienti.
Vi lascio la sua ricetta e vi auguro buon appetito!

320 g di Linguine di semola

2 calamari

2 zucchine

Olive nere q.b.

Olio extra vergine d’oliva q.b.

Aglio q.b.

Prezzemolo q.b.

Sale q.b.

Pepe q.b.

Pulire il calamaro, eliminando la pelle e la parte interiore.

Lavarlo e asciugarlo con carta assorbente e ridurlo in piccoli pezzi, quasi ad ottenere un ragù.

Io ho evitato di utilizzare i tentacoli.

Scaldare un filo d’olio in una padella, aggiungere uno spicchio di aglio, un ciuffo di prezzemolo ed un pizzico di pepe.

Eliminare l’aglio ed il prezzemolo, unire il calamaro. Lasciare cuocere per pochissimi minuti, dopo di che togliere dal fuoco e sistemare il ragù in un piatto fondo ricoperto da carta velina. In questo modo il mollusco si manterrà morbido e conserverà tutti i suoi aromi.

Nella stessa padella dove è stato cotto il calamaro aggiungere un filo di olio ed un goccio di acqua. Lasciar restringere e conservare la salsina ottenuta.

Grattugiare le zucchine e cuocerle in una padella con un filo di olio e poco sale finché risulteranno morbide. A queste aggiungere metà del ragù di calamaro.

Portare ad ebollizione una pentola di acqua e cuocere la pasta.

Nel frattempo con un mixer ad immersione frullare l’altra metà del calamaro, aggiungendo un paio di cucchiaini di olio extravergine di oliva, un pizzico di sale e la salsina ottenuta.

Scolare la pasta al dente ed unirla al ragù di calamaro e zucchine, aggiungere il composto ottenuto dal calamaro frullato e se necessario un mestolo d’acqua.

Spegnere il fuoco, unire le olive nere e servire con un ciuffo di prezzemolo (o basilico se preferite).

Preparazione

4 persone

Cottura

10 min

Difficoltà

facile

Sei interessato a questo formato di pasta?

Scopri i nostri rivenditori di fiducia