Sagne incannulate di grano duro

Le sagne incannulate, vale a dire attorcigliate su se stesse, sono la pasta per eccellenza della tradizionale cucina salentina. Questo nome deriva dal fatto che possono essere realizzate utilizzando una canna per arrotolarle. L’impasto è ottenuto da farina di semola di grano duro e generalmente vengono condite con un soffritto di ceci, meglio conosciuto come “Ciciri e Tria”.

Category:

Varietà

  • Sagne incannulate di semola di grano duro
  • Sagne incannulate di grano duro
  • Sagne incannulate di orzo
  • Sagne incannulate di grano Senatore Cappelli

Tempo di cottura

6 min. circa

Ingredienti

semola di grano duro 50%, semola integrale di grano duro 50%, acqua.

Formato

250 g

Consigli in cucina